martedì 2 aprile 2013


Italiani e animali: nonostante la crisi per cani e gatti non si bada a spese

Più di una famiglia su due ha in casa un animale domestico. E per le sue cure, nonostante la crisi, non si bada a spese. Alcuni arrivano a spendere oltre 300 euro al mese, ma la media è di 30.
Pubblicato il 31/01/13 in News
Italiani amanti degli animali. Oltre una famiglia su due (55,3%) ne ha in casa almeno uno. Nel 2012 erano soltanto 41,7%. Questo vuol dire che, nonostante la crisi, gli italiani che hanno deciso di ospitare un animale a casa sono aumentati del 13,6%.  cani rimangono i preferiti. I migliori amici dell’uomo, infatti, sono prescelti dal 55,6% delle persone, mentre al secondo posto ci sono i gatti (49,7%).
(da sito internet)./


Riflessioni personali :  Dipende...non tutti, forse anche loro faranno meno gite, avranno cibi meno costosi, meno giochi, meno dolcetti, meno sedute di bellezza, terranno il vecchio guinzaglio, non avranno il cappottino più costoso...ma state tranquilli...a parte il cibo e il necessario per la loro salute, a loro basta il vostro AMORE.
Posta un commento